sabato 17 settembre 2011

Chicken SUP

"SUP" sta per "Stand Up Paddling", che in Italiano si traduce con: "Tavola da surf dotata di pagaja". Secondo Stefano, un vecchio amico del Velista Mascherato, sono un'alternativa vincente ai tender o alle canoe gonfiabili che spesso si vedono sulle barche a vela o a motore: ci si può andare a terra a fare la spesa, ci si possono fare delle escursioni lungo la costa e, se c'è onda, le si può usare come un surf. Per dimostrare queste sue affermazioni (che i maligni potrebbero accogliere con un certo grado di diffidenza dacché il brav'uomo, i SUP, li vende), ha deciso di andare a Ponza con una barca a vela per fare dei filmati pubblicitari. Il comando dell'imbarcazione è stato affidato a Luigi, méntore velistico del nostro eroe e amico comune; il Velista Mascherato si è unito al gruppo in qualità di primo ufficiale, ricostituendo, dopo dieci anni, una compagnia nata quando tutti e tre passavano le estati sull'isola di Ventotene.

Durante una pausa nella lavorazione, mentre i tre amigos si godevano un meritato riposo sulla barca ormeggiata, Corinna, l'inarrestabile ragazza di Stefano, ha preso una tavola ed è andata a fare un giro sotto costa, seguita (sempre su SUP) dal fotografo della missione. Mentre flottava sicura fra le altre barche alla fonda, la graziosa fanciulla, è stata fermata da un tipo su un motoscafo.
"Vi ho riconosciuto dalla Ferrarelle," ha esordito il motonauta, riferendosi al fatto che, la sera prima, Stefano e Corinna erano andati a fare la spesa con i SUP, sui cui avevano caricato, fra le altre cose, anche una cassetta di acqua minerale; poi, incautamente, le ha chiesto di provare la tavola..

Guarda il video su Vimeo

Nessun commento: